Frequently asked questions

FAQ

Linee guida e Faq

Come opera Open Seed

Open Seed è inserita e radicata nell’ecosistema professionale italiano e vanta numerose collaborazioni a livello nazionale con i più importanti protagonisti del mondo dell’innovazione che gli consento di operare ai massimi livelli durante le varie fasi della sua attività.

Nella prima fase di scouting, la rete di partner a livello nazionale permette a Open Seed di monitorare l’intera proposta progettuale delle startup italiane e di partecipare tra i primi investitori nelle società a più alto potenziale. La più importante attività di scouting è portata avanti dal gruppo di selezione del BusinessAngels.Network attraverso l’analisi delle candidature ricevute su una piattaforma dedicata. Da oltre sei anni vengono valutate centinaia di startup e organizzati 5 incontri l’anno per la presentazione dei migliori progetti ai soci di Open Seed.

Nella fase successiva di affiancamento e crescita della startup entrata nel portafoglio, Open Seed, oltre ai suoi partner, può fare affidamento sulla sua compagine societaria formata da professionisti e imprenditori dotati di un ampio spettro di competenze ed esperienze che spaziano su tutti i settori del business e dell’innovazione. Tra di essi viene scelto un socio “mentor” per ogni startup che la seguirà in prima persona durante il suo percorso all’interno di Open Seed.

Come viene gestita Open Seed?

L’attività viene portata avanti incrementando il numero di investimenti e lavorando per valorizzare la propria
partecipazione nelle aziende in cui investe. L’obiettivo a lungo termine è quello di accrescere il proprio
valore, anche attraverso nuovi aumenti di capitale in crowdfunding, fino a quotarsi all’AIM Italia. Open Seed
è in ogni caso aperta a valutare offerte di acquisto del suo intero portafoglio da parte di fondi di investimento
più grandi.
La gestione amministrativa è delegata ai rappresentanti dei Soci investitori tramite un CDA composto da 5
consiglieri (di cui 1 presidente del CDA), sono definite le giuste limitazioni al potere degli amministratori per
poter lavorare con serenità, senza costi o management fee, per la corretta valorizzazione delle quote.

Perché investire in più aziende e non in una sola?

Crediamo nel valore dato da un portafoglio di investimenti differenziato ed ecco perché vogliamo potenzialmente catalizzare l’investimento in un gruppo di aziende. Tale strategia è guidata dall’opportunità di diversificare gli investimenti su molteplici settori (nel nostro caso: green economy (Treedom), turistico/servizi (CleanBnB) IOT & Wearable (BLEB) etc.) e su diversi modelli di business (sia B2C che B2B).
L’investimento nelle aziende pre-selezionate è comunque vincolato ad una due diligence che potrà confermare o meno la bontà del progetto e l’opportunità di procedere all’investimento.

Sono un investitore, è possibile entrare a far parte di Open Seed?
Open Seed è nato come veicolo di investimento al servizio esclusivo dei soci di BusinessAngels.Network  ma adesso compie un nuovo passo nel suo percorso di crescita, aprendo il suo capitale a tutti gli investitori interessati attraverso una campagna di crowdfunding sulla piattaforma CrowdFundMe.it.
Questa operazione segna un punto di svolta che pone Open Seed sul palcoscenico nazionale dove potrà attrarre nuovi soci e capitali per sviluppare e seguire una nuova selezione di progetti ad alto potenziali di crescita.